La conferma della Polig, il comitato si riunisce

Pandino, 09 marzo 2019

Primo incontro pubblico della campagna elettorale, giovedì, in sala civica, per il Gruppo Civico e per il candidato sindaco Maria Luise Polig. “Concluderemo a breve il mandato amministrativo di questi cinque anni – ha detto la Polig, sindaco uscente del paese, ai presenti- rispettosi delle promesse fatte agli elettori e pronti a rendere conto del lavoro svolto”. “Il Gruppo Civico Pandino –ha proseguito il candidato sindaco- non cerca tessere di partito ma contenuti da condividere con chi ha voglia di mettersi in gioco. Vogliamo ascoltare e raccogliere suggerimenti e critiche per continuare il cammino intrapreso nel 2014”. Per fare questo sono in programma tre incontri coi cittadini: all’oratorio di Nosadello il 20 ed il 27 marzo e all’oratorio di Gradella il 9 aprile. Il Gruppo Civico sarà anche presente in via Umberto I il sabato e la domenica fino al mese di maggio mentre è in programma per venerdì 22 marzo, presso il ristorante Convivium di via De Gasperi 3 a Pandino, la cena di sostegno per la campagna elettorale. In programma anche degli incontri tematici (in sala Delle Stelle al castello visconteo): martedì 19 marzo “Come immaginiamo il nostro paese in termini di cura, decoro e organizzazione urbanistica?”, martedì 26 marzo “Come sviluppare impresa, commercio e turismo?” e martedì 2 aprile “Promuovere e garantire il benessere sociale e la crescita culturale della comunità: cultura, istruzione e servizi alla persona”. Giovedì 4 aprile, in sala civica, presentazione del “Diario” della maggioranza, una raccolta di esperienze e di progetti portati a termine. Squadra e programma saranno invece presentati venerdì 3 e giovedì 16 maggio nella sala civica di Pandino, mercoledì 8 maggio all’oratorio di Nosadello e giovedì 9 maggio oratorio di Gradella. “Siamo soddisfatti per aver saputo sfruttare ogni piccolo spazio al fine di valorizzare e strutturare al meglio il patrimonio del nostro Comune – ha detto la Polig rispondendo giovedì sera ad una domanda del pubblico- per aver riorganizzato la macchina amministrativa e di aver efficentato le risorse di bilancio” mentre fra le note negative il sindaco ha inserito il fatto di “Non aver mai trovato uno spazio di dialogo con le minoranze”.

nella foto, il sindaco uscente Maria Luise Polig

© Riproduzione riservata



Share on Facebook