A 45 dalle elezioni venti paesi senza scelta

Cremasco, 11 aprile 2019

A 45 giorni dalle elezioni del 26 maggio e a meno di tre settimane dall’ultimo giorno utile per il deposito delle liste, quasi tutto in ordine. Nel senso che nei 34 comuni cremaschi dove si andrà alle urne per la scelta di sindaco e amministrazione, molte posizioni sono definite, ma con qualche sorpresa e però in parecchi comuni al momento c’è un solo aspirante sindaco. Stiamo parlando di Camisano, Capralba, Casale Cremasco, Casaletto Ceredano, Casaletto di Sopra, Casaletto Vaprio, Castel Gabbiano, Cumignano sul Naviglio, Gombito, Madignano, Montodine, Moscazzano, Ripalta Arpina, Ripalta Guerina, Ripalta Cremasca, Salvirola, Sergnano e Ticengo. A Torlino Vimercati non ci sono candidati al momento perché il sindaco uscente, Giuseppe Figoni, spera in extremis che venga modificata la legge che impedisce il quarto mandato nei paesi con meno di 1500 abitanti, mentre a Casaletto di Sopra il primo cittadino Luca Cristiani, anche lui al terzo mandato, cede il posto al capo dell’opposizione Stefano Sassi, ma fa una lista con lui dove trovano posto altri appartenenti all’attuale maggioranza. Operazione che invece non è riuscita a Capralba, dove si era messo in preventivo di fare una lista sola, tentativo naufragato ben presto. Al momento c’è una sola lista che fa riferimento al centro sinistra.

Problemi a Castel Gabbiano, comune commissariato da due anni. Fallito il tentativo di prendere il comune lo scorso anno da parte di Giorgio Sonzogni, circa il 20% degli abitanti è andato a votare, Sonzogni ci riprova a maggio. Cambia comune, invece, Antonio Benzoni che, dopo essere stato sindaco a Pieranica, adesso tenta l’assalto alla poltrona di primo cittadino a Vailate, posto conteso dal sindaco uscente Paolo Palladini e dall’altro competitor Antonio Maffioli.

Sono in attesa di sfidanti che si stanno preparando Luca Guerini a Ripalta Guerina, ma il suo antagonista ha sin qui problemi di lista; Massimo Caravaggio di Gombito, dove l’opposizione è pronta a scendere in campo; a Sergnano, dove Bernardi non ci sarà più e la sfida è tra Andrini e Scarpelli (e forse non finisce qui) a Camisano, dove Adelio Valerani attende avversari. Non si vedono, invece antagonisti a Casale Cremasco, Casaletto Ceredano, Madignano, Montodine, Moscazzano, Ripalta Arpina, Ripalta Cremasca, Salvirola e Ticengo, mentre ci sono tre liste in corsa a Vailate, Monte Cremasco, Agnadello (la terza non è ancora ufficializzata) e Castelleone.

© Riproduzione riservata



Share on Facebook